Curiosità

 

I tre autori interagiscono in modo innovativo per creare un romanzo corale di nuova concezione: tre storie inizialmente indipendenti e autonome, raccontate in prima persona dai tre personaggi principali, con tre stili narrativi e di scrittura diversi. Le storie si alternano creando una risonanza ritmata che coinvolge il lettore, catapultandolo di volta in volta nella vita e nelle emozioni di Luca, di Giacomo e di Andrea. Le tre narrazioni iniziano timidamente ad intrecciarsi quando i tre personaggi entrano in contatto l’uno con gli altri e si intrecciano sempre più fino a diventare un’unica storia. Come nella vita, anche in “Con tutto il cuore” le persone si allontanano e così le storie riprendono a scorrere parallele per poi riavvicinarsi nuovamente e poi separarsi di nuovo.

binari

 

Le redini della regia sono di volta in volta controllate da Lionello, Giulio e Andrea che, alternandosi, indirizzano la storia nella direzione da loro scelta all’insaputa degli altri autori. Può capitare quindi che il progetto mentale di Lionello venga radicalmente sconvolto dagli eventi narrati da Andrea e quello di Andrea da quanto ha scritto Giacomo prima di lui. In questo modo la narrazione rimane sempre imprevedibile e mai scontata. A volte casuale, come la vita vera, molto spesso drammatica e cruda, ma sempre immediata e genuina e sentita, con tutto il cuore.

regia

I tre autori sono tre ragazzi che, come succede spesso, dopo aver condiviso molta parte della loro vita, per le ragioni più diverse si sono persi di vista,  per scelte differenti, per l’università, per il lavoro, per le fidanzate, e soprattutto per il caso. Ma se l’amicizia è quella vera, allora capita anche di ritrovarsi e riscoprirsi dopo tanti anni. Nel caso dei 3 autori ciò che gli ha permesso di riavvicinarsi è stato internet: posta elettronica, chat, voip. A migliaia di km di distanza si sono incontrati di nuovo nel modo virtuale, anche questa volta per caso, e hanno deciso di condividere nuovamente un’esperienza insieme.

internet

“Abbiamo intrapreso questo percorso quasi per gioco. Ci spedivamo a turno i pezzi via e-mail, ci scambiavamo punti di vista sui contenuti in chat o tramite voip, controllavamo la coerenza della storia e dei personaggi nel quadro generale. Poi si passava il turno e si ricominciava da capo.”
Dopo sei anni, molte risate, scambi di punti di vista anche forti; dopo tanta passione e dedizione, i tre autori si sono ritrovati finalmente a Milano. Davanti a loro un plico di fogli e un titolo: “Con tutto il cuore”.

 

Sfondo pagine3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

COMPRA SU:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: